Apprendere attraverso il gioco una necessità


Titolo: Apprendere attraverso il gioco, una necessità

Autore: Alessandro Grande
Prezzo: € 14,00
Pagine:146
Formato: cm 14,5x21
Copertina: 
Morbida
Rilegaura: Brossura
Genere: Saggistica
ISBN: 978-88-99302-23-8
Collana: 
Verità Provvisorie
diretta da Anita Gramigna
Comitato scientifico:
Paula Cristina Pereira  - Università di Porto, (Portogallo);
Carlo Rosa - Università di Sonora (Mexico);
Jean Luis Guereña - Université Francois Rabelais de Tours (Francia);
Héctor Rubén Cucuzza - 
Univversidad Nacional de Luján, Buenos Aires, (Argentina);
Paul Aubin - 
Universidad de Laval, Quebec, (Canadá);
Justino Magalhães - 
Universidad de Lisbona, (Portogallo);
Giorgio Poletti - (Università degli Studi di Ferara);
Giovanni Ganino - (Università degli Studi di Ferara);
Paula Cristina Pereira - (Università di Porto - Portogallo)


Inviaci una mail per ordinare il libro
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Praticare una corretta attività fisica è un passaggio fondamentale per un armonioso sviluppo psico-fisico dei bambini. La riduzione nella pratica di attività fisica nei paesi industrializzati è un fenomeno, che non investe più soltanto la popolazione adulta, ma che va estendendosi sempre più ai giovani. Già a partire dall’età prescolare, con conseguenti allarmanti trend secolari di involuzione dell’efficienza fisica in età pediatrica, si rileva aumento del sovrappeso e dell’obesità e ricadute negative sullo stato di salute attuale e futuro. Il percorso che il libro propone riguarda i benefici dell’attività fisica e ludica, la definizione di una proposta organica per l’utilizzo delle attività ludico-motorie nella scuola, a partire da quella dell’infanzia. Nell’ambito di questa riflessione diviene importante quindi la presentazione e l’analisi della struttura del progetto, che si pone lo scopo di valutare lo stato nutrizionale e la correlata percezione corporea nei bambini della scuola dell’infanzia, ponendo l’attenzione sulle abilità grosso-motorie. Se poi si considera che le abilità grosse motorie sono quelle che si sviluppano generalmente prima nei bambini, e che lo sviluppo motorio influenza direttamente gli sviluppi percettivi, sociali e morali, cognitivi, emotivi, affettivi e emozionali, è evidente come sia fondamentale riflettere sull’imprescindibilità di una corretta attività motoria in un completo sviluppo fisico-cognitivo.

VOLTA LA CARTA

Legatoria, produzioni artigianali
Via Voltapaletto, 25 - Ferrara
Tel.: 0532 208932

Mail
edizioni@voltalacarta.it

 

2020  www.voltalacarta.it  globbers joomla templates